Cara finestra, ti saluto

16 . Nov . 2018 | in Comfort abitativo, Prestazioni, Sicurezza della casa, Risparmio energetico, Curiosità, Infissi e serramenti


Le vostre finestre a Torino vi lasciano intendere che è giunto il momento di cambiarle? Vediamo insieme quali sono i campanelli d’allarme a cui dare ascolto per rinnovare i serramenti di casa!

Ogni tanto, anche le finestre a Torino parlano chiaro e ci lasciano intendere che non sono più in grado di svolgere correttamente il proprio lavoro. Ecco i 6 modi più comuni con cui si fanno sentire!

1 - La casa ha più di 15 anni

Partiamo dalla situazione più semplice: vivete in una casa che ha più di 15-20 anni, all’interno della quale non sono mai stati sostituiti gli infissi (in PVC, legno o alluminio che siano). Se è questo il vostro caso, molto probabilmente i vostri serramenti hanno perso gran parte della loro efficacia (specialmente se sono di vecchia generazione).

In caso di finestre in legno, potreste aver notato che non resistono più in modo ottimale alle intemperie, ad esempio lasciando entrare un po’ di pioggia anche quando sono chiuse. In caso di serramenti in PVC invece, magari avete notato una variazione di colore o leggere deformazioni: i moderni infissi in materiale sintetico sono decisamente più stabili e duraturi nel tempo rispetto ai loro precursori!

Probabilmente è il momento di fare un check professionale delle vostre finestre e di guardarvi intorno per trovare un’alternativa di qualità, esteticamente in linea con la vostra abitazione.

2 - Si sentono i rumori esterni

Se vi sembra di essere in strada con gli automobilisti strombazzanti, vuol dire che i vostri serramenti a Torino non vi stanno affatto riparando dai rumori. Non sono quindi ad alto isolamento acustico, e questo è sicuramente un buon motivo per cambiarli!

In questo caso, vi occorre un serramento di ultima generazione, con telaio e vetri appositamente studiati per proteggervi dai rumori esterni. Cosa comporterà nella vita di tutti i giorni? Trovare nella vostra casa un riparo dal mondo esterno, all’interno della quale potrete riposare e isolarvi dal mondo esterno.

 

 

3 - Gli spifferi imperversano

Non c’è verso di fermare l’ingresso di spifferi fastidiosi, che vi costringono ad alzare continuamente il riscaldamento senza risolvere mai realmente il problema? Ecco un altro buon motivo per installare nuovi infissi a Torino!

Per assicurarvi che non si verifichi nuovamente il problema, scegliete un professionista che vi offra un servizio di posa certificata. Le prestazioni del serramento infatti, dipendono solo in parte dalla qualità del prodotto in sé! Buona parte della loro "performance" è data in realtà dall’installazione che, se non eseguita a regola d’arte, può compromettere fortemente le prestazioni dell’infisso.

Ecco perché tutti i nostri installatori sono tenuti a seguire il corso di certificazione Ift per la posa in opera presso l’istituto Rosenheim (in collaborazione con Finstral) e a rinnovarla ogni anno.

 4 - Umidità e condensa non danno tregua

Forse invece vi capita di notare che puntualmente, tra i vetri o nella parte interna della vostra finestra, rimangono intrappolate numerose goccioline di condensa. I motivi per cui può verificarsi questa situazione sono differenti - dall’usura di un componente alla cattiva installazione del serramento - e possono dipendere anche dal materiale e tipologia di serramento.

I casi più frequenti sono:

  • condensa sul bordo dei doppi vetri
  • condensa all’interno dei doppi vetri
  • condensa all’esterno del serramento (su vetro e telaio)

In questo caso, è sicuramente utile contattare un esperto del settore che sappia valutare la specifica situazione e vi aiuti a trovare la soluzione ottimale per voi.

5 - La struttura dà segni di cedimento

Può capitare che i vetri vibrino o che la chiusura delle vostre finestre a Torino non sia più affidabile: anche questi sono ottimi motivi per decidere di sostituire i serramenti! Sentirsi al sicuro è molto importante e non sempre ci si può fidare di telai e vetri di vecchia generazione, perciò potrebbe essere arrivato il momento di cambiare le finestre di casa.

Le nuove tecnologie assicurano elevati livelli di sicurezza e ci consentono di dormire sonni sereni e di partire tranquilli per le vacanze. Qualche esempio? Chiusure e accessori di sicurezza, vetri doppi e antisfondamento... e molto altro!

6 - Pavimenti e mobili perdono colore

Potrà sembrare che non centri nulla, ma anche il cambio di colore di pavimenti e mobili può dire la sua sulla prestazione dei vostri infissi in PVC, legno o alluminio! In particolare, è indicatore della quantità di luce non filtrata che entra nella stanza: i moderni vetri infatti proteggono anche dai raggi UV (e proteggono il vostro mobilio da indesiderate variazioni estetiche).

 

Se le vostre finestre vi hanno dato uno di questi segnali e volete confrontarvi con un esperto del settore per valutare il da farsi, vi aspettiamo in uno dei nostri showroom!

Scopri le sedi o contattaci tramite form di contatto