Norme e certificazioni: quando la qualità è garantita
Porte blindate Torino

14 . Jul . 2017 | in Comfort abitativo, Prestazioni, Sicurezza casa


Le porte blindate di Torino tengono fuori di casa gli intrusi, assicurando protezione e sicurezza, questo lo sappiamo. Ma come quantificare in modo oggettivo queste prestazioni? Semplice, basta controllare le apposite certificazioni che definiscono i criteri e i valori di categorizzazione delle porte blindate.

Quando siamo alla ricerca di una nuova porta blindata a Torino, ci affidiamo ad esperto del settore, che possa guidarci verso la scelta più giusta. Le possibilità infatti sono tante e ogni situazione può essere risolta con una soluzione ad hoc.  A molti però piace partire preparati per non lasciarsi semplicemente guidare, ma affrontare questa ricerca con piena cognizione di causa.

Ecco quindi una pratica guida per conoscere le principali norme e certificazioni che definiscono la qualità delle prestazioni delle porte blindate.

Partiamo dal presupposto che i migliori produttori di porte blindate si preoccupano di percorrere, nel corso degli anni, strade sempre più innovative per implementare prestazioni e funzionalità dei loro prodotti.

Puntare ad obiettivi sempre nuovi permette infatti di offrire una qualità di vita sempre migliore alle persone e di soddisfare le esigenze più disparate.

Per questo motivo TuttoPorte sceglie Torterolo&Re come produttore per le sue porte blindate di Torino: la sua filosofia di lavoro è infatti “Sapere, saper fare e superare sé stessi”, testimone di un modo di operare basato sulla ricerca di materiali innovativi e di sistemi di chiusura all’avanguardia. Inoltre l’azienda è certificata UNI EN ISO 9001 e il suo sistema aziendale si basa su processi automatizzati che assicurano gli elevati standard prestazionali dichiarati.

Rivolgersi ad aziende come queste, che mettono al primo posto l’innovazione e la qualità è quindi un ottimo punto di partenza. Ma nell’ottica di conoscere in prima persona le specifiche del prodotto a cui ci stiamo interessando, questo non ci basta. Andiamo perciò a vedere nel dettaglio quali sono le caratteristiche tecniche di una porta blindata e quali sono le normative che valutano in modo oggettivo le sue prestazioni.

Le certificazioni che contano

Esiste un’ampia normativa in Italia relativa al mondo delle porte blindate. Le prestazioni garantite sono diverse e spaziano dalla sicurezza al benessere abitativo. Ognuna di queste viene verificata sottoponendo la porta blindata a severi test che accertano le sue capacità di resistenza a diversi elementi come intemperie e tentativi di effrazione.

Resistenza all'effrazione

Partiamo dalle norme UNI EN 1627-30, che certificano il livello di sicurezza della vostra porta blindata a Torino e definiscono i parametri di resistenza ai tentativi di scasso.

Le prove a cui viene sottoposta la porta per decidere a quale delle 6 classi antieffrazione appartiene, sono di due tipi: convenzionale e reale. Le prove convenzionali attestano la resistenza ai carichi statici e dinamici, mettendo in evidenza principalmente le carenze progettuali. Le prove reali servono invece a verificare il tempo che un malintenzionato potrebbe impiegare a scassinare la porta: viene infatti simulato un attacco con attrezzi e strategie predefinite.

Le classi antieffrazione partono da un livello 1, che assicura protezione solo da scassinatori inesperti o sprovvisti dei dovuti attrezzi, a un livello 6 che garantisce una protezione totale.

Scopri di più su resistenza e classi antieffrazione ›

Resistenza al fuoco

La normativa UNI 9723, specifica per l’Italia, determina invece i criteri di selezione per i prodotti tagliafuoco, che devono assicurare protezione in caso di incendio.

Per essere certificata come “resistente al fuoco”, la vostra porta blindata di Torino innanzitutto deve possedere un’auto chiusura: deve cioè chiudersi da sola grazie ad appositi dispositivi come le cerniere a molla, il chiudiporta o, in caso di portoni scorrevoli, i contrappesi. Inoltre, in caso di incendio, deve garantire il mantenimento di proprietà quali la tenuta e l’isolamento termico per un determinato intervallo di tempo.

La classificazione viene espressa con la sigla REI60, dove:

  • R sta per resistenza strutturale e misura la capacità della porta di mantenersi intatta in caso di incendio
  • E sta per ermeticità e indica la capacità di trattenere il fuoco
  • I sta per isolamento termico ed esprime la capacità di limitare la trasmissione di calore
  • 60 sono i minuti di esposizione al fuoco durante i quali la porta deve garantire le proprietà precedentemente descritte

Isolamento acustico

 La sicurezza non è la sola cosa che una buona porta blindata a Torino può garantire, anche il benessere abitativo è un elemento importante da non trascurare! Per questo esistono criteri precisi che valutano in modo oggettivo il potere fonoisolante dei serramenti. Nello specifico, le norme EN ISO 171-1 e 140-3 definiscono il coefficiente di abbattimento acustico che la porta d’ingresso è in grado di fornire, per schermare e proteggere l’universo privato dell’abitante.

Leggi di più sull’isolamento acustico delle porte blindate ›

Isolamento termico

Con i rumori, è bene lasciare fuori di casa anche l’eccessivo caldo o freddo, a seconda della stagione. Per questo le norme UNI EN ISO 10077-1 e 2 prevedono determinati standard di trasmittanza termica, stabilendo il giusto flusso di calore tra esterno e interno per avere un ottimale comfort abitativo e risparmiare sulla bolletta.

Scopri di più sull’isolamento termico delle porte blindate ›

Responsabilità ambientale

Torterolo&Re nello specifico, non si pone l’obiettivo soltanto di produrre porte blindate di qualità, ma anche di assumere comportamenti responsabili nei confronti dell’ambiente. Si è così guadagnata la certificazione UNI EN ISO 14001/04 che, oltre a garantire la sicurezza dell’ambiente, attesta un programma di miglioramento continuo nelle diverse fasi della produzione, dalla progettazione mirata alla minimizzazione della produzione di scarti, alla gestione dei rifiuti industriali.

Per essere certi di acquistare prodotti di qualità non vi resta che controllare quali certificazioni possiede la porta blindata da voi scelta!

Per qualunque dubbio o consiglio, noi rimaniamo a disposizione. 
Chiamaci o passa a trovarci nelle nostre sedi, ti aspettiamo! ›