Isolamento acustico: alto là ai rumori!
Porte blindate Torino

05 . Jul . 2017 | in Porte blindate, Prestazioni


Spesso, quando torniamo a casa da una lunga giornata di lavoro e tutto ciò che desideriamo è far riposare la mente, siamo perseguitati dai rumori esterni che non ci danno tregua. La signora del piano di sopra che sembra spremere l'uva con il suo nuovo paio di tacchi, un telefono che squilla, il traffico urbano, i vicini che improvvisano un karaoke… come trovare un po’ di pace? Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è un buon isolamento acustico, e un'ottima porta blindata a Torino può garantirlo.

L'isolamento acustico

Per isolamento acustico si intendono tutte quelle tecniche attraverso le quali si può ostacolare, in modo più o meno completo, il passaggio di energia sonora e quindi di rumore, tra due ambienti. Nello specifico, significa influenzare il comportamento dell’onda sonora . Questa infatti, quando si trova a contatto con una superficie, viene in parte riflessa nell’ambiente da cui proviene, in parte assorbita e in parte continua a propagarsi nello spazio ed è per questo motivo che i rumori possono continuare a darci fastidio, anche se li lasciamo “fuori casa”.

Perché è importante

Il comfort acustico di una porta blindata a Torino non è una caratteristica da sottovalutare nella scelta, perché garantisce una condizione psicofisica di benessere nell’ambiente in cui ci si trova. Una cosa che spesso viene sottovalutata è il peggioramento della vita causata dall’inquinamento sonoro: i rumori, le alte e le basse frequenze infatti, influenzano i nostri comportamenti fino ad essere causa di stress, difficoltà nella concentrazione, mal di testa e stanchezza. Chiaramente, gioca un ruolo importante anche nelle ore di sonno e di riposo.

È quindi importante che la quantità di rumore in un ambiente abitativo sia controllata e rispetti dei valori accettabili.

Come si misura

L’unità di misura utilizzata per indicare la quantità, la pressione e la potenza di intensità sonora è il decibel (dB). Non quantifica una grandezza in sé ma una variazione in ampiezza in base ad un valore minimo di riferimento.

Il nostro apparato uditivo è in grado di sentire grandi variazioni di ampiezza delle onde sonore: i rumori dannosi per l’udito umano sono infatti un milione di volte più grandi rispetto ai minimi che riusciamo a percepire.

Vediamo dunque insieme l’incidenza dell’intensità del rumore sull’organismo umano:

  • tra gli 0-25 dB non vi è nessun problema;
  • tra i 40-55 dB inizia ad esserci una lieve intolleranza e potrebbe verificarsi un disturbo del sonno;
  • tra i 60-80 dB si mostra un senso di affaticamento con possibili danni psichici,
  • tra gli 85-100 dB si verificano danni all’udito e neurovegetativi;
  • tra i 110-120 dB si prova un forte dolore fisico ai timpani,
  • tra i   l’udito viene permanentemente danneggiato.

Le buone norme dell’isolamento acustico

Per ottenere dunque un buon isolamento acustico è necessario procurarsi una porta blindata a Torino prodotta secondo le norme internazionali EN ISO 717-1 e  EN ISO 140/3, che prevedono l’uso di una doppia camera riverberante e l’effettuazione di test e valutazioni precise.

Il potere fonoisolante, misurato in deciBel, di una porta blindata di Torino è testato tramite l’installazione del serramento su una parete divisoria, tra due camere isolate acusticamente. Nella camera rappresentante l’ambiente esterno viene installato un generatore di suoni puri, mentre dall’altra parte vengono azionati dei microfoni la cui funzione è quella di registrare il livello di rumore che raggiunge la stanza.

In questo modo si è in grado di misurare:

  • l’indice di isolamento acustico
  • lo spettro di adattamento alle frequenze alte
  • lo spettro di adattamento alle frequenze basse  

La normativa specifica anche l’indice di valutazione della prova: 500 Hz, la frequenza tipica di una voce umana in una conversazione, il rumore più comune che i serramenti si trovano ad affrontare.

Come si ottiene

I fattori che permettono alle porte blindate di Torino di garantire un ambiente ben isolato sono molteplici. Innanzitutto, è fondamentale che la porta sia installata e posata in modo corretto, preferibilmente da un professionista. Inoltre, in fase di installazione è buona norma apporre una schiuma poliuretanica tra telaio e parete di fissaggio. In tal modo, avrete maggiori garanzie di una tenuta ermetica.

Un altro elemento da non trascurare è costituito dalle guarnizioni. Infatti un serramento che non garantisce buone prestazioni è soggetto a spifferi: gli immortali nemici dell’isolamento termoacustico.

Sono inoltre importanti il modo attraverso il quale viene realizzata la porta e i suoi rivestimenti. Gli elementi interni, è bene che siano separati da materiale isolante e, in caso di componente vetrata, è opportuno avere due vetri, possibilmente stratificati e di diverso spessore, la cui differente vibrazione contribuisca all’abbattimento del rumore.

Come facciamo a sapere il livello di isolamento acustico della nostra porta blindata di Torino? Possiamo dirvi indicativamente che:

  • dai 20 ai 30 dB il livello di isolamento risulta basso;
  • dai 31 ai 35 dB si ottiene già un risultato nella media;
  • dai 36 ai 39 dB si tratta di una buona prestazione;
  • dai 40 ai 45 dB la porta presenta un ottimo grado di isolamento.

Sezione di un serramento con inserto in doppio vetro e telaio in materiale fonoisolante

Sezione di una porta blindata dotata di pannelli fonoisolanti all’interno del telaio

Considerazioni finali

Prima di acquistare una porta blindata a Torino con un determinata capacità di isolamento acustico, è consigliato considerare il contesto nel quale verrà inserita: la quantità di rumore esterno che dovrà affrontare e la destinazione dell’ambiente interno. Abitate in città e il vostro condominio si affaccia ad una strada trafficata? Oppure vivete in campagna e cercate rifugio dai rumori delle cicale e dei trattori in mezzo ai campi? Per ogni situazione esiste una soluzione indicata!

Bisogna inoltre tener conto dei valori del decreto ministeriale del 5/12/1997, la normativa di riferimento per l’acustica edilizia italiana.

L’isolamento acustico è un elemento importante per il nostro benessere e sicuramente costituisce un valore aggiunto all’abitazione

Infine non dimentichiamo che l’isolamento acustico, insieme alla trasmittanza termica, è un elemento attraverso il quale contribuiamo a rendere maggiormente efficiente, dal punto di vista energetico, il nostro alloggio!

Se ti interessa l’argomento o sei alla ricerca di maggiori informazioni, non esitare a contattare i nostri esperti! Ti aiuteranno a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.