Zanzariere. Prevenire è meglio che curare

21 . Jul . 2013 | in Prodotti, Accessori


Sapevate che le zanzare e gli altri insetti sono tra le principali cause delle malattie trasmesse all'uomo? Ebbene sì, secondo alcune ricerche scientifiche, possono causare molteplici patologie di tipo batterico, dalle infezioni del tratto faringeo o/ e gastro- intestinale, dissenteria e febbre, a polmoniti ed infezioni del tratto uro-genitale.

Negli ultimi anni, l’Aedes Albopictus, più nota col nome di Zanzara Tigre, è stata avvistata in alcune regioni della penisola italiana, in particolare nelle regioni centrali e settentrionali. Questa specie di zanzara è facilmente riconoscibile per le bande bianche sul corpo e sulle zampe. Per di più è molto aggressiva, si è ormai adattata all’ambiente cittadino, si moltiplica con faciltà, punge di giorno ripetutamente, dunque molto fastidiosa. Le disinfestazioni da parte delle autorità competenti spesso non bastano, soprattutto quando le zanzare hanno ormai depositato le loro uova. Va precisato che questa zanzara non è l’unica da considerarsi pericolosa, tutti i tipi di zanzare, e altri insetti ematofaghi, possono essere portatori di malattie. Bisogna adottare dei comportamenti corretti e munirsi dei giusti mezzi di protezione volti alla prevenzione ed alla lotta nell’ambito domestico.  La soluzione più semplice e veloce per la vostra sicurezza? Montare nelle proprie abitazioni delle zanzariere.

A ciascuno la propria zanzariera

Le zanzariere, oltre ad essere una protezione semplice ed efficace, rappresentano una scelta ecologica, in quanto non contengono sostanze nocive per la nostra salute; inoltre ci permettono di godere della luce naturale proveniente dall’esterno e di far circolare sempre aria nuova in casa.
Si possono preferire le fisse, ma anche optare per le mobili, che si tirano fuori all’occorrenza. La scelta è davvero vasta:

  • Le zanzariere a rullo: con sistema di avvolgimento della rete sia orizzontale che verticale. Hanno la massima versatilità, possono essere montate sia all’esterno che all’interno delle finestre e portefinestre di qualunque dimensione. Possono essere, inoltre posizionate tra la persiana e il serramento, all’esterno della tapparella, incastrate nei serramenti o addirittura, per i modelli più sottili, fra il serramento e la tapparella.
  • Le zanzariere a plissé, capaci di occupare pochissimo spazio, anche di soli 2 cm, tra la vetrata e la persiana.
  • Le zanzariere ad anta (o a battente): maggiormente utilizzate per le finestre e portefinestre che vengono aperte e richiuse di continuo. 
  • Le zanzariere a pannelli scorrevoli: perfette per i serramenti scorrevoli.
  • Le zanzariere con allarme a infrarossi integrato, progettate per creare una doppia protezione, come barriera antinsetto e anti-intrusione, efficace anche a finestre aperte.

Le soluzioni sono davvero infinite, secondo le più disparate esigenze: linea zanzariere senza barriere, a molla, a catena, frizionate, ad incasso, verticali e plissettate su misura, fino ad arrivare alle rivoluzionarie zanzariere motorizzate.  Affidatevi a mani esperte. Direte addio a spese inutili, agli insetticidi spray, a piastrine o repellenti nocivi. Con le zanzariere salvaguardiamo la nostra salute a 360 gradi.


Tag: