Porte scorrevoli in vetro: ecco le nuove protagoniste dell’arredo contemporaneo

29 . Mar . 2017 | in Porte da interni, Prodotti, Architettura e Design


Negli ultimi anni si sono fatte largo nelle tendenze d’arredo, tanto da diventare da semplici porte a vere e proprie pareti in vetro. Scopriamo insieme il perché di questo successo.

Le pareti e le porte vetrate sono un vero e proprio elemento di arredo. Si tratta di un solo complemento in grado di donare ad una casa grande luminosità ed, al contempo, un aspetto complessivo davvero al passo con i tempi. Non deve infatti stupirci il fatto che queste recentemente stiano trovando un vastissimo impiego nelle abitazioni di nuova costruzione o nel recupero di edifici esistenti.

Leggerezza e trasparenza rispondono con puntualità alle esigenze dell’abitare moderno, ma la loro capacità di unire uno spazio che ospita funzioni diverse è indubbiamente la dote migliore delle pareti in vetro. 

Le modalità di impiego sono le più svariate e le molteplici finiture disponibili in commercio regalano grande spazio alla personalizzazione, ma non solo.
Vediamo insieme di cosa si tratta! 

 

Alcune idee d’utilizzo

  • Separare due ambienti con funzioni diverse, mantenendo una connessione visiva (es. Zona pranzo/cucina - studio/soggiorno)
  • Creare spazi di passaggio integrati con l’ambiente principale (es. soggiorno/corridoio)
  • Rendere luminosi ambienti di servizio scarsamenti illuminati (es. Lavanderia, cabina armadio, bagni)
  • Creare ambienti speciali attorno ai quali costruire la struttura della casa (es. Piccola veranda verde, giardino d’inverno)

 

Il ruolo della finitura

Se condotta in maniera oculata al fianco di un professionista del settore, la scelta del decoro o della finitura superficiale non è solo estetica, bensì se condotta in maniera oculata, consente di rispondere a svariate necessità.

Ecco alcuni esempi:

  • Vetro lucido: massimizzare l’ingresso della luce naturale in casa
  • Vetro satinato: separare gli spazi filtrando la luce
  • Vetro decorato: un occhio di riguardo alla privacy 

 

Scelta e installazione

Come abbiamo visto, i benefici derivanti dallo scegliere una porta a vetro sono innumerevoli, ma bisogna sempre considerare che, per ottenere un prodotto sicuro e durevole, sono diverse le accortezze da tenere a mente al momento dell’installazione.
Pareti o soffitti fuori squadra, ancoraggi stabili, spazio di apertura sufficiente, sono solo alcuni dei fattori da valutare con attenzione.
Inoltre anche la tipologia del prodotto influirà sull’installazione, per questa ragione Tuttoporte consiglia di farsi sempre guidare da un professionista del settore in ognuno di questi passaggi onde evitare inutili perdite di tempo e di denaro.

Il professionista al quale vi affiderete sarà senz’altro in grado di suggerirvi il prodotto migliore in termini di rapporto qualità prezzo.

Henry glass, ad esempio, è un’azienda specializzata nella realizzazione di porte con sistema brevettato "tuttovetro". L'obiettivo di Henry glass è quello di continuare a sviluppare la propria cultura progettuale e produttiva attraverso il costante impegno nella ricerca di soluzioni originali, innovative e affidabili per suddividere e identificare gli ambienti rispetto alla luce.
Henry glass ha scelto di operare con una metodologia di continua ricerca e sperimentazione, facendo nascere prodotti nei quali antiche ed esclusive lavorazioni artigianali si affiancano a tecniche industriali di avanguardia nella lavorazione del vetro.

Proprio dalla forza di questo metodo è scaturito quel linguaggio contemporaneo grazie al quale lo stile dell’azienda si è reso autenticamente differente e immediatamente riconoscibile nel settore delle porte in vetro.

Raggiungici in showroom per toccare con mano la qualità Henry Glass  ›