Porte interne. Bellezza, design e… sicurezza

22 . Sep . 2014 | in Sicurezza della casa, Prodotti


Quando si parla di porte interne, si tende sempre a mettere l’accento sul design ricercato o sulla bellezza e sulla qualità del materiale, sulla texture di colori e tonalità disponibili…
Sono certamente elementi importanti, ma c’è qualcosa che non bisogna mai trascurare: la propria sicurezza.

La porta tagliafuoco, il sinonimo della sicurezza

Una porta tagliafuoco consente di isolare le fiamme, nel caso in cui si verifichi un’esplosione. Essendo stata studiata per resistere  al fuoco, in caso di incendio, questo speciale tipo di porta permette di isolare il luogo incidentato, di modo che il fumo e le fiamme derivate dalla combustione non danneggino altri ambienti. Le tagliafuoco certificate sono state testate per resistere al fuoco per un determinato lasso di tempo, durante il quale le persone che si trovano all’interno dell’edificio possono abbandonarlo. Sono porte utilizzate, per questioni di norme, in tutte le strutture pubbliche.

Ma perché non pensare di portarsi la sicurezza a casa propria?

Potrebbe essere utile in cucina, oppure per separare l’ambiente garage dal resto della casa, quando questi sono collegati. Luoghi in cui un corto circuito potrebbe avvenire, nostro malgrado.

Rei Garofoli. La sicurezza dell’estetica

Garofoli si è sempre mostrata molto attenta al tema della sicurezza. Proprio per questo ha progettato un’ampia collezione di porte tagliafuoco: la collezione Porte Rei.

REI è un acronimo appositamente creato secondo legge per indicare la resistenza al fuoco.

R: indica la Resistenza. Quanto cioè la porta può trattenere il fuoco. Solitamente accanto all’acronimo Rei c’è sempre un numero, che indica i minuti di resistena. Ad esempio, Rei 60 significa che la porta è in grado di resistere al fuoco 60 minuti, prima che esso si propaghi negli ambienti adiacenti.
E: indica l’Ermeticità, ossia l’attitudine a non lasciar passare fumi e gas al di fuori della stanza sottoposta ad incendio.
I: indica l’Isolamento termico, cioè la capacità di ridurre la trasmissione di calore.

Una soluzione studiata in primo luogo per tutti gli edifici pubblici, gli alberghi, i residence, gli istituti scolastici e le imprese.

Ogni porta Rei Garofoli è stata realizzata nel completo rispetto delle normative di legge.

E, sempre secondo legge vigente, sono tutte dotate di certificazione. Possono essere installate su pareti in muratura o in cartongesso, con uno spessore minimo che può variare dagli 80 mm ai 125 mm,  a seconda della porta scelta. Sono inoltre disponibili anche porte in versione filomuro, per integrarsi perfettamente con l’ambiente circostante. Anche per le finiture c’è un’ampia scelta: in legno massello, in versione laminato o in versione laccato. Tutte in diverse tonalità di colore, dalle più classiche alle più innovative. Infine è possibile abbinare le porte Rei a boiserie e cabine armadio Garofoli.

Dunque, perché non scoprire quanto può essere bella, elegante e di classe la sicurezza?

Infinite soluzioni e combinazioni, che solo la qualità Garofoli è capace di offrire. 


Tag: