Il dettaglio che fa la differenza: il battiscopa

07 . Oct . 2013 | in Prodotti, Architettura e design


L’avete notato? Il più delle volte sono i dettagli che fanno la differenza. Ad esempio, un abito può acquistare valore, grinta e stile grazie ad una semplice cintura. Anche per vestire gli ambienti della propria casavale lo stesso discorso. Se il pavimento è il vestito, il battiscopa è la cintura.

Una linea di stile

Troppo spesso bistrattato, il battiscopa (o zoccolino) è un elemento fondamentale per il rivestimento degli interni. 

Lo zoccolino, infatti, svolge molte importanti funzioni.

Per cominciare, copre la giuntura presente tra il pavimento e la parte inferiore della parete. 
Così facendo, protegge la parete dalla polvere e dalle eventuali corrosioni, facilitando anche la pulizia della casa. 
Inoltre può nascondere perfettamente gli antiestetici, ma indispensabili, cavi elettrici che percorrono gli ambienti dove viviamo.
Infine, scelto accuratamente, diviene quell’elemento di design che dà un tocco in più sia alla parete, che al pavimento.

Misure e spessore possono variare a seconda delle esigenze e dei materiali utilizzati, ma in generale la sua altezza varia tra i 6 e gli 8 centimetri. 

Per fissarlo al muro ci sono 3 diverse modalità:

  • ci si può armare di chiodi e martello,
  • si può avvitare direttamente al muro con degli appositi tasselli,
  • oppure utilizzare un collante dedicato.

Il battiscopa può avere forme differenti, che cercano di andare incontro sia alle esigenze di utilizzo che a quelle di puro design. Tra le più comuni si possono annoverare:

piatta, anche detta a spigolo vivo, caratterizzata dal profilo squadrato;
a becco di civetta, ossia leggermente arrotondato nella parte superiore;
con piedino, che regala un leggero spessore alla parte inferiore.

Il legno? Si abbina con tutto!

Dal legno alla ceramica, dalla pietra, al marmo, fino ad arrivare al PVC… tanti i materiali in cui può essere realizzato. 
A seconda degli ambienti da vestire, si può scegliere un diverso “outfit”. 
Si può pensare di abbinarlo al pavimento e alla parete, per creare un ambiente uniforme, o si può realizzare l’effetto contrasto, per farlo risaltare dal fondo. 
In entrambi i casi, il legno, grazie alle varietà di colori in cui è possibile trovarlo, è un ottimo materiale per costruire effetti che regalino alla casa un design innovativo e sempre elegante.
Garofoli, ad esempio, nei suoi stabilimenti di Castelfidardo, oltre a produrre parquet, si è specializzato anche nella creazioni di battiscopa che possano donare alla casa quel calore tantoricercato e una sensazione di benessere che ci faccia esclamare: Che bello essere a casa!


Tag: